Biomass React

Una filiera per l’approvvigionamento di biomasse residuali forestali locali per l’uso energetico.

Biomass-React è un progetto finanziato dal Programma di sviluppo rurale 2014/2020 della Regione Veneto. Il progetto ha come obiettivo principale quello di costituire un Gruppo di Cooperazione (GC) che unisca pubblico e privato, organi di ricerca e imprese operanti nel settore forestale per l’approvvigionamento locale e sostenibile delle biomasse da utilizzare nella produzione di energia.


I partner che fanno parte del progetto e del GC sono:

  • Cippolegno s.r.l – impresa forestale che fornisce principalmente cippato e tronchi;
  • Elettrostudio Energia s.r.l – società che gestisce la centrale termica di cogenerazione a biomassa legnosa sita in Asiago;
  • TESAF – Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università degli Studi di Padova;
  • Comune di Asiago – centro principale dell’Altopiano dei Sette Comuni;
  • FSC Italia .

L’idea progettuale prevede di creare una filiera verticale locale, che utilizzi principalmente i sottoprodotti delle operazioni forestali provenienti sia dalle ordinarie utilizzazioni sia dai recenti schianti causati della tempesta VAIA all’interno della proprietà forestale del Comune di Asiago. La proprietà forestale comunale ha un’estensione di circa 4.200 ettari, ed include svariate tipologie forestali che assolvono a funzioni sia produttive che turistico-ricreative. Il 10 marzo 2017 il Comune di Asiago ha ricevuto formalmente la Certificazione FSC FM/CoC di tutta la sua proprietà forestale.

Il nostro contributo

FSC Italia, in collaborazione con gli altri partner del GC, è il responsabile per l’attuazione delle seguenti azioni specifiche di progetto:

A.1.2 – Animazione e rafforzamento del GC: Questa attività comprende l’organizzazione di due eventi in cui si intendono coinvolgere nuovi attori nel GC al fine di migliorarne il capitale sociale e la diffusione delle buone pratiche emerse.

A.2.1 – Studio economico: lo studio economico, attraverso una consulenza specialistica, mira a stimare il valore economico di mercato dei residui legnosi, tenendo in considerazione le aspettative dei singoli attori della filiera, oltre a specifiche esigenze ambientali e logistiche. Inoltre lo studio analizzerà ed individuerà le forme di associazionismo tra imprese forestali per l’approvvigionamento di biomasse forestali residuali.

A.3.1 – Azioni di comunicazione e marketing: Attraverso attività di comunicazione e marketing si intende diffondere i risultati e le buone pratiche emerse dal progetto. Inoltre si intende informare e comunicare le attività alle realtà esterne al progetto al fine di condividere i risultati degli studi specifici effettuati.

Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere a Michele Novak, referente di FSC Italia per il progetto, all’indirizzo m.novak@it.fsc.org.

© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217