Market News


Wednesday, 17 June 2020
Foreste indispensabili per favorire impollinazione e biodiversità, afferma un report FAO

Foreste indispensabili per favorire impollinazione e biodiversità, dice un report FAO (© Pixabay)© Pixabay

Foreste e alberi sono cruciali per salvaguardare il lavoro di api, farfalle e altri insetti impollinatori. Per questo, secondo un nuovo rapporto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l’agricoltura, c’è un bisogno urgente di fermare il degrado degli habitat naturali.


“Le foreste sono la casa di api, pipistrelli, farfalle e altri impollinatori, e sono quindi vitali per la tutela degli ecosistemi, per la biodiversità, la produzione agricola e la sicurezza alimentare”, è il commento di Tijna Vahanen, Direttore delle politiche forestali FAO “D’altra parte, un declino del numero degli impollinatori può impattare direttamente sulla rinnovazione naturale delle foreste, riducendo la diversità genetica delle piante e la loro resilienza”.

Molti insetti e animali dipendono dalle foreste per nidificare e per la loro alimentazione; allo stesso modo, circa l’88% delle piante e più del 70% della produzione agricola globale beneficia di questi animali per i processi di impollinazione. Il polline trasportato da una pianta all’altra dalle api e da altri insetti non solo permette la produzione di frutta, noci e semi ma promuove una maggiore varietà ed una migliore qualità dei raccolti.

Deforestazione ed elevata frammentazione del paesaggio, ai quali si sommano gli effetti nefasti dei cambiamenti climatici, hanno indebolito questo rapporto, mettendo a rischio la sopravvivenza di interi ecosistemi. Damien Bertrand, funzionario forestale FAO e co-autore del rapporto sostiene che le gestione forestale e del paesaggio giochino un ruolo molto importante in questo ciclo: “Dobbiamo salvaguardare l’esistenza di api e altri insetti, aumentando la resilienza delle foreste e delle pratiche agricole”.

Nelle 100 pagine del report vengono poi presi in esame più di 35 casi studio, tra cui uno sul rapporto positivo tra salvaguardia degli insetti impollinatori e copertura forestale nel settore del caffè in Brasile, e uno che dimostra come alcune specie di api siano specie endemiche di habitat forestali del Costa Rica, e come quindi la gestione responsabile di queste zone sia cruciale. Sorprendentemente, anche le aree urbane possono ospitare un elevato numero di impollinatori, sebbene molto spesso l’urbanizzazione abbia portato al loro declino: ecco perché anche boschi e aree verdi urbani o peri-urbani possono giocare un ruolo fondamentale.


Pubblicazioni

FSC Market Info Pack 2016
Settori chiave, tendenze di mercato e innovazioni del sistema FSC.
» Download

FSC Market Info Pack 2015
Tutti i numeri del Forest Stewardship Council nel mondo.
» Download

Piano Strategico Globale 2015-2020 di FSC
» Download

© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217