NEWS

Notizie dal mondo FSC

Tuesday, 28 September 2021
Quel filo conduttore (verde) che unisce foreste e persone

(© FSC Italia)© FSC Italia

ECOnnessioni, il primo evento di festeggiamento dei 20 anni di FSC in Italia, è stato un successo. A dirlo non sono però i numeri, ma la qualità dell’impegno e le storie che sono emerse durante la diretta streaming.


Era stato anticipato nella news di lancio, e così è stato: venerdì 24 Settembre abbiamo festeggiato i nostri primi 20 anni di attività nel Bel Paese con una speciale riunione di famiglia virtuale. Lo abbiamo fatto perché è bello stare insieme, e perché ascoltare i risultati di 2 decenni di gestione forestale responsabile dalla voce di chi ogni giorno si impegna per un’Italia - e un mondo - con più foreste è il modo più bello di condividere esperienze e visioni.

La tecnologia in questo è venuta in aiuto, collegando la Calabria con il Veneto, il Trentino con la Sardegna, la Toscana con la Lombardia. Ad aprire l’incontro Mauro Masiero, neo Presidente di FSC Italia e gli ospiti in studio Davide Pettenella, Professore ordinario di Economia forestale al Dipartimento TESAF - Università di Padova, e Isabella Pratesi, Direttrice del programma internazionale per la conservazione di WWF Italia:”mai avrei pensato che un sistema di governance potesse funzionare così bene” ha esordito Davide “le tre camere di cui si compone l’Associazione sono un equilibrio perfetto di rappresentanza, tanto che oggi altre realtà si ispirano a FSC per impostare il dialogo con i propri portatori di interesse”. "Negli ultimi 50 anni abbiamo assistito ad un’accelerazione pazzesca; in questo scenario di instabilità e di degrado dei sistemi naturali, FSC ha permesso di costruire politiche tese all’uso sostenibile delle risorse e alla loro conservazione”.

La diretta è poi proseguita con collegamenti live e registrati, che hanno coinvolto proprietari forestali, gestori, cittadini, imprese: da Catania è stata la volta del Direttore di FSC Italia, Diego Florian, impegnato nell’assemblea annuale dei soci di Fedecomlegno in compagnia di Alessandra Stefani, Direttore Generale Mipaaft; Maria Rita Gallozzi, Dottore in scienze forestali, lead auditor e Vicepresidente di FSC Italia e Alessandro Calcaterra, Presidente Fedecomlegno e Legnonord s.p.a. ”Porto la testimonianza dagli ultimi 10 anni di vita dell’Associazione, quelli che mi hanno visto come Direttore dell’ufficio e che hanno visto lo staff crescere per qualità e competenze, offrendo servizi in molti settori e progetti” ha detto Florian.

Si sono dunque susseguiti ai microfoni di ECOnnessioni ospiti e rappresentanti di realtà forestali e produttive certificate FSC, intervistati da Masiero o dagli inviati dell’ufficio nazionale del Forest Stewardship Council; tra questi, la Magnifica Comunità di Fiemme (TN), con la sua storia di gestione forestale responsabile e la recente verifica dei servizi ecosistemici; il Comune di Asiago (VI), che ha sottolineato l’importanza della progettualità in campo forestale come fonte di valore per il territorio; Agris Sardegna e Gianna Masu (SS), che partendo dall’attualità degli incendi che hanno interessato la parte occidentale dell’isola hanno descritto la necessità di presidio del territorio come leva per aumentarne la resilienza; l’Associazione Forestale di Pianura (VE) e il suo Presidente, Stefano Pellizzon, tra i primi in Veneto a scommettere sull’associazionismo forestale; il Gruppo Waldplus e Panguaneta plywood, rappresentanti dell’anello di congiunzione tra gestione forestale e filiere.

Nella parte dedicata al mercato, è stato poi il turno di AIEL - Associazione Italiana Energie Agroforestali, che attraverso la voce della sua Direttrice Annalisa Paniz ha sottolineato il ruolo delle biomasse forestali nella green economy. Questo punto è stato ulteriormente rafforzato da Roberto Valdinoci, Consigliere Delegato della Business Unit del Gruppo Saviola, che ha parlato del primato italiano nel riciclo e valorizzazione del legno post consumo: “L’economia circolare è l’asse portante su cui sviluppare il mercato del futuro” ha precisato Valdinoci “il nostro ruolo è quello di dare continuità all’attività di FSC, recuperando ciò che altrimenti finirebbe in discarica”. Nell’intervento seguente, Elena Faccio, Creative, Communication & CSR Director di Sofidel s.p.a, è partita dall’esperienza del colosso della carta tissue di Porcari (LU) per evidenziare il contributo di FSC nel comunicare valori e assicurare una filiera controllata “Assieme a WWF abbiamo fatto un ulteriore passo nella definizione delle policy di approvvigionamento responsabile, e deciso di aumentare la quota di materia prima certificata FSC”. Consorzio Bestack e Cluster Legno FVG hanno sottolineato il ruolo della certificazione nel mercato: “La sostenibilità ha un valore strategico, ma deve andare oltre: deve diventare sistema” è il messaggio di Claudio Dall’Agata, Direttore Generale di Consorzio Bestack.

A chiudere il ciclo di interventi due collegamenti da altrettanti nuovi settori: Manuela Della Vedova, Marketing & Communication Manager di Brunello s.p.a, ha svelato il collegamento tra moda sostenibile e foreste, sottolineando la centralità di filiere responsabili in un settore che ha le potenzialità di contribuire in maniera importante alla protezione delle foreste del mondo. Colussi Group, per voce del suo Direttore Commerciale Massimo Crippa, ha raccontato la rivoluzione che sta avvenendo nel food, dove all’attenzione per le materie prime impegnate per la preparazione dei prodotti si lega inestricabilmente una volontà di impatti positivi diffusi “la sostenibilità non può essere definita da un’attività singola: va declinata in molte azioni ricomprese all’interno delle filiera” ha concluso Crippa.

Mauro Masiero ha quindi chiuso la diretta ricordando l’appuntamento di Novembre, in cui verrà festeggiato l’atto costitutivo ufficiale dell’Associazione: “Ci rivediamo tra qualche mese, auspicabilmente in presenza, per festeggiare e rivederci”.


Seguici su


Iscriviti alla newsletter

Ogni mese le migliori storie dalle foreste in Italia e nel mondo!


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217