NEWS

Notizie dal mondo FSC

Thursday, 15 April 2021
Le nostre raccomandazioni alla Commissione Europea per catene di approvvigionamento deforestation free

(© Gustavo Fring / Pexels)© Gustavo Fring / Pexels

FSC sostiene il lavoro della Commissione europea nella promozione di prodotti e filiere che non siano associati ad attività di deforestazione, e ha condiviso cinque raccomandazioni per migliorare la legislazione UE in materia.


In corrispondenza della proposta legislativa europea che mira ad eliminare prodotti e attività legati a deforestazione o degrado delle aree naturali dal mercato comunitario, il Forest Stewardship Council International ha inviato alla Commissione cinque raccomandazioni che posso aiutare a completare il dibattito sul tema.

  • Adottare una migliore legislazione in materia di Due Diligence, attraverso l’individuazione e l’adozione di procedure per monitorare e rafforzare la legislazione vigente;
  • Combinare standard di sostenibilità volontari con più efficaci sistemi di monitoraggio e controllo, attraverso un approccio definito come “smart mix” per individuare e minimizzare i rischi legati a filiere deforestation-driven;
  • Utilizzare gli standard di sostenibilità volontari privati come misure complementari per le valutazioni sul campo;
  • Stabilire nuovi e più rigorosi requisiti sociali, ambientali e di credibilità per gli standard di sostenibilità volontari;
  • Estendere i criteri agli appalti pubblici verdi, come già previsto dall’art. 11 del Treaty of the Functioning of the European Union (TFEU).

Il testo completo del documento è scaricabile dal box in fondo alla pagina. Per maggiori informazioni o domande, è possibile contattare Matteo Mascolo, EU Advocacy Manager di FSC International, all'indirizzo m.mascolo@fsc.org.



Seguici su


Iscriviti alla newsletter

Ogni mese le migliori storie dalle foreste in Italia e nel mondo!


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217