NEWS

Notizie dal mondo FSC

Thursday, 20 August 2020
FSC Italia supporta lo sviluppo della gestione forestale responsabile nei Balcani

FSC Italia supporta lo sviluppo della gestione forestale responsabile nei Balcani

FSC Italia ha ricevuto l’incarico di istituire un punto di contatto per titolari di certificati e parti interessate in Bosnia Erzegovina, Croazia, Serbia e Slovenia.


A partire dallo scorso Gennaio, FSC Italia è stata incaricata di supportare lo sviluppo e la crescita del sistema del Forest stewardship Council nei quattro Paesi indicati, lavorando con le realtà certificate locali, le associazioni ed altri stakeholder.

La certificazione delle foreste in questa area ha una storia quasi ventennale, iniziata nel 2002 in maniera quasi pionieristica dalla Croazia con l’obiettivo di sostenere la crescente domanda continentale e mondiale di prodotti certificati FSC. L’esperienza si è via via diffusa anche nei Paesi limitrofi, con sviluppi molti interessanti: è il caso della Bosnia Herzegovina, dove recentemente le 2 entità socio politiche presenti sono riuscite a sviluppare un unico standard nazionale per la gestione forestale, attraverso un lungo percorso di dialogo e consultazione di tutte le parti interessate, senza discriminazioni socio-etnico-culturale e coinvolgendo anche gli interessi socio-ambientali.

La regione Adriatico-Balcanica conta ad oggi più di 1.000 aziende che operano all’interno del sistema FSC e 5 milioni di ha di foreste certificate (pari a circa il 10% dell'area totale certificata in Europa), per lo più demaniali, che forniscono una notevole quantità di legname per le filiere industriali locali e di altri Paesi dell'UE, principalmente nei settori dell’arredamento e delle biomasse a uso energetico.

Lo sviluppo di filiere locali (rivenditori e consumatori), insieme alla possibile crescita della certificazione forestale tra i piccoli proprietari forestali privati, sono aree su cui FSC ha deciso di intervenire per accrescere gli impatti positivi su foreste, persone e mercato. Lo staff dell’ufficio italiano di FSC si occuperà quindi di:

  • fornire adeguati servizi di supporto allo sviluppo del mercato;
  • sostenere la crescita di FSC in Bosnia Erzegovina, Croazia, Serbia e Slovenia, mettendo a disposizione servizi di assistenza ai titolari di certificati esistenti e futuri;
  • fungere da punto di contatto per tutte le richieste relative a FSC da e per l’area, denominata Adria-Balkan;
  • supportare le aziende nell'uso dei marchi FSC, on e off product;
  • monitorare media e copertura di contenuti sulla certificazione, al fine di garantire una maggiore e corretta diffusione dei valori portati dalla certificazione;
  • mappare gli stakeholder rilevanti (membri, ONG, aziende, consulenti, individui) in grado di contribuire alla missione di FSC e promuovere un maggiore valore per il sistema.

Per adempiere a questi compiti, è stato assunto in qualità di Relation Officer per Adria-Balkan Ivan Hederic, madrelingua croato con una laurea in economia e un master in selvicoltura mediterranea, ed è stata pubblicata una prima versione del portale online dedicato all’area, in 3 lingue (sloveno, croato e serbo/cirillico).

Per maggiori informazioni, è possibile scrivere all’ufficio di FSC Italia all’indirizzo info@fsc-italia.it o contattare direttamente Ivan Hederic all’indirizzo i.hederic@it.fsc.org.


Seguici su


Iscriviti alla newsletter

Ogni mese le migliori storie dalle foreste in Italia e nel mondo!


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217