NEWS

Notizie dal mondo FSC

Thursday, 02 April 2020
Carstensen, FSC International: “Distanti, eppure mai così uniti”

Carstensen, FSC International: “Distanti, eppure mai così uniti” (© Pexels)© Pexels

A un mese dai primi focolai COVID-19 in Europa, il Direttore Generale di FSC International Kim Carsten manda un messaggio di unità e speranza a tutti gli stakeholder “È solo attraverso una risposta convinta e globale che troveremo le soluzioni”.


Come molte organizzazioni in tutto il mondo, anche FSC International qualche settimana fa ha tenuto il suo primo incontro completamente virtuale: i presenti alla conferenza hanno salutato un pubblico senza volto, rispondendo alle voci che echeggiavano da uno speaker nero appollaiato al centro del tavolo. Mai come in questi momenti siamo grati per i progressi della tecnologia, che rendono possibili incontri anche in questo momento delicato. Anche l’ultima riunione del Board internazionale è avvenuta per via telematica, e i membri si sono collegati dalle loro case invece di riunirsi, come da programma, in Argentina.

Ma mentre abbiamo la possibilità di continuare il nostro lavoro in ambienti digitali, rimaniamo increduli per la perdita della normalità, delle connessioni umane e, soprattutto, della sicurezza. Tuttavia questa epidemia ci ha uniti, a livello globale, nelle nostre esperienze ed emozioni: quando usciremo nuovamente dalle nostre case, il mondo sarà diverso in qualche modo, ma entreremo insieme anche in un futuro diverso e avremo bisogno che cittadini, imprese, società civile e governi lavorino insieme per superare i momenti difficili. È solo attraverso una risposta convinta e globale che troveremo le soluzioni.

Anche in queste settimane, le foreste continuano a fornirci prodotti essenziali come carta, prodotti per l'igiene e materiali di imballaggio: la pandemia ha però aumentato la nostra consapevolezza sui pericoli della deforestazione e del commercio illegale di specie selvatiche. Quando le foreste vengono distrutte e gli animali selvatici vengono dispersi o catturati e venduti, il rischio di diffusione di virus zoonotici aumenta incredibilmente. FSC si pone come soluzione rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente sostenibile per la salvaguardia degli habitat forestali, prevenendo al contempo la deforestazione e dando alle foreste incentivi alternativi al commercio illegale.

Continueremo per questo a supportare tutte le parti interessate, con iniziative come l’adeguamento degli oneri amministrativi mediante audit documentale o il lancio della Indigenous Foundation, realtà che si occuperà di supportare le comunità indigene in tutto il mondo.

E la nostra forza deriva anche dalla solidità della nostra governance, che dà voce a rappresentanti di diversi settori che sin dall'inizio hanno utilizzato processi democratici per trovare soluzioni comuni a problemi globali - e proprio questo è il tipo di approccio collaborativo e l'unità di cui il mondo ha bisogno in questo momento. La mia convinzione è che coloro che lavorano seguendo questi principi saranno meglio attrezzati per superare le sfide che affrontiamo attualmente.


Seguici su


Iscriviti alla newsletter

Ogni mese le migliori storie dalle foreste in Italia e nel mondo!


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217