NEWS

Notizie dal mondo FSC

Friday, 08 June 2018
Disponibile la Guida Operativa al Nuovo Standard di Gestione Forestale Responsabile

Disponibile la Guida Operativa al Nuovo Standard di Gestione Forestale Responsabile (© Giulia Grotto / FSC Italia)© Giulia Grotto / FSC Italia

Il documento si rivolge a tecnici, consulenti e proprietari forestali interessati ad ottenere la certificazione FSC di Gestione Forestale responsabile, e rappresenta lo strumento di interpretazione principale dello Standard FSC di Gestione Forestale Nazionale (FSC-STD-ITA-01-2017), che rimane l’unico documento normativo di riferimento.


La Guida, disponibile per il download nella pagina dedicata o nel box qui sotto, si articola in cinque sezioni che descrivono in dettaglio i contenuti dello Standard, evidenziandone i requisiti e fornendo indicazioni operative su come affrontare gli stessi.

Particolare attenzione è stata data al Piano di Gestione FSC rispetto al tradizionale piano di assestamento forestale. Viene approfondito il concetto di gestione adattativa e di monitoraggio degli indicatori-chiave per il raggiungimento degli obiettivi di gestione. Si descrivono inoltre i requisiti ambientali definiti dallo Standard FSC per l’Italia.

La necessità di individuare gli impatti negativi delle attività di gestione nei confronti dei valori ambientali, le possibili scelte gestionali e selvicolturali da adottare, nonché le misure di mitigazione e protezione sono tra i requisiti di maggiore importanza per l’ottenimento della certificazione FSC.

Il documento sottolinea inoltre l’impegno dell’Organizzazione certificata nei confronti dei diritti dei lavoratori e delle pratiche di inclusione dei portatori d’interesse nelle scelte decisionali relative alla gestione forestale: questo aspetto, unito alle opportunità economiche legate alla certificazione FSC, sono tra gli argomenti maggiormente innovativi contenuti nella Guida. Oltre ai prodotti forestali legnosi e non legnosi infatti lo Standard FSC incoraggia la multifunzionalità delle risorse forestali e la certificazione dei Servizi Ecosistemici.

In conclusione si riportano le informazioni relative all’attività ispettiva da parte dell’Ente di Certificazione, e si approfondiscono gli elementi che l’auditor/l’ispettore è chiamato a verificare e come sono identificate le non conformità rispetto ai requisiti dello Standard FSC.


A breve saranno pubblicate online le schede tecniche di approfondimento alla Guida, con riferimento alle seguenti tematiche:

  • certificazione FSC dei piccoli proprietari (SLIMF) e certificazione di gruppo;
  • linee guida per la certificazione FSC dei pioppeti;
  • elementi di verifica di un cantiere forestale;
  • approfondimento sui piani di assestamento forestale a livello regionale;
  • bibliografia e altri riferimenti normativi del sistema FSC.

Per ulteriori informazioni scrivere a Ilaria Dalla Vecchia, responsabile sviluppo standard di Gestione Forestale di FSC Italia, all’indirizzo i.dallavecchia@it.fsc.org.



Seguici su


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217