NEWS

Notizie dal mondo FSC

Tuesday, 08 May 2018
Pioppicoltura e certificazione responsabile: un nuovo traguardo raggiunto

Pioppicoltura e certificazione responsabile, un nuovo traguardo raggiunto

Il primo contratto dedicato al Pagamento per Servizi Ecosistemici nel settore della pioppicoltura e della certificazione responsabile diventa realtà.


Durante questi primi mesi del 2018 è stato raggiunto un grande traguardo: il primo contratto dedicato al Pagamento per i Servizi Ecosistemici (PES) nel settore della pioppicoltura sostenibile. L’accordo è il risultato di un percorso iniziato durante il progetto ECOPAY-Connect Oglio Sud da Etifor s.r.l e dal Parco Oglio Sud e portato avanti nell’ambito dell’iniziativa ECOPAY Connect 2020 con il contributo di FSC Italia.

Dopo un percorso partecipativo, il 20 aprile scorso l’Azienda Agricola Rosa Anna e Rosa Luigia e il Parco Oglio Sud hanno firmato, all’interno di una giornata dedicata alla certificazione FSC per il settore della pioppicoltura, un accordo per la gestione di alcune aree nel Parco Regionale Oglio Sud.



L’obiettivo è quello di soddisfare i nuovi requisiti dello Standard Nazionale di Gestione Forestale Responsabile FSC. L’azienda agricola Rosa Anna e Rosa Luigia, certificata dal 2006, si impegna a gestire e valorizzare Aree Rappresentative di ecosistemi naturali pari al 10% della superficie certificata, al fine di salvaguardarne e preservarne la naturalità in un ambiente fortemente antropizzato. È in questo contesto che si colloca la convenzione quinquennale fra il Parco e l’azienda agricola, in cui quest’ultima dovrà svolgere specifici interventi per la conservazione di aree naturali di proprietà del Parco Regionale. Il vantaggio è duplice: da una parte, il Parco vedrà minimizzati i costi di gestione dell’area protetta, mantenendone intatta la conservazione; dall’altra, l’azienda potrà soddisfare i requisiti dello Standard coerentemente con le caratteristiche della superficie in gestione.



L’accordo verrà promosso all’interno del progetto Ecopay-Connect 2020, finanziato dalla Fondazione Cariplo, che si basa sul partenariato tra quattro aree protette di livello regionale - Parco del Mincio, Parco Alto Garda Bresciano, Parco Oglio Sud e Parco Oglio Nord - in partnership con AIPO (Agenzia Interregionale per il fiume PO) ed FSC Italia. Il progetto mira a riconoscere e valorizzare la connessione ecologica del complesso di acque Garda-Mincio-Oglio, promuovendo la conservazione del Capitale Naturale e delle funzionalità ecosistemiche nell'area della Lombardia orientale.



La sfida è ora quella di promuovere questo modello virtuoso presso altre aziende locali, al fine di moltiplicare le aree del Parco Oglio Sud gestite in maniera sostenibile.


Seguici su


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217