Certificazioni

Wednesday, 17 February 2021
#WebPartnersStories: Portocork Italia s.r.l

Il sughero è il più classico dei prodotti forestali non legnosi, utilizzato fin dai tempi antichi per la chiusura di contenitori come anfore e vasi. Portocork Italia, certificata FSC dal 2015 (FSC-C127295) ha fatto del suo uso sostenibile la propria forza, ed è oggi tra le aziende leader del settore. L’intervista ad Alessandra Possamai, Responsabile Qualità di Portocork Italia, ci aiuta a fare luce su questo successo naturale.


Un buon vino non è dato solo dall’eccellenza del contenuto, ma anche dalla sostenibilità del contenitore. Questa frase racchiude la filosofia aziendale di Portocork International, azienda fondata nel 1977 a Santa Maria de Lamas in Portogallo e presente in Italia dal 2009: “tutta la nostra attività, tutto ciò che siamo, si basa su una materia prima sostenibile al 100% - il sughero” ci confida Alessandra Possamai.

Portocork è una delle più importanti aziende al mondo nella produzione di tappi di sughero: alla base, i principi come rispetto della natura e gestione responsabile delle risorse, declinati in molte attività che coinvolgono scelta dei fornitori e una produzione attenta gli impatti.

Tappo FSC Portocork Italia (© Portocork Italia)© Portocork ItaliaE che vanno anche oltre: “ci impegniamo in ogni nostro passo per scegliere la strada della sostenibilità” prosegue Possamai “gli stessi cartoni e la carta che utilizziamo ogni giorno sono certificati FSC”. Questo perché l’ecocentrismo, come lo chiamano in azienda, non può essere frutto di una scelta puntuale, ma nasce da un approccio diffuso e condiviso. Ecocentrico è quindi un punto di vista, un fattore di identità.

“Questo perché per Portocork la natura è tutto. Vogliamo proteggerla, un tappo alla volta. Ecco perchè abbiamo deciso di partecipare in modo attivo alla vita di FSC Italia, diventandone partner e soci”.


Seguici su


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217