Aggiornamenti tecnici

Wednesday, 16 September 2015
Consultazione sui nuovi criteri d’ammissibilità per la Certificazione di Gruppo della Catena di Custodia

La proposta mira ad adattare i criteri attuali al contesto socio-economico italiano per dare la possibilità ad un numero maggiore di PMI nazionali di accedere alla Certificazione di Gruppo.


FSC Italia ha elaborato la propria proposta per la definizione di nuovi criteri d’ammissibilità per la Certificazione di Gruppo della Catena di Custodia STD-FSC-COC-40-003. La proposta formale, che include anche la puntuale descrizione dell’intero processo finora seguito, è scaricabile qui.

Questa iniziativa nasce dalla volontà di adattare al contesto socio-economico italiano le soglie aziendali di fatturato e di numerosità dei dipendenti, stabilite a livello internazionale, per ampliare la possibilità di accesso alla Certificazione di Gruppo ad un più ampio insieme di piccole aziende italiane, senza minare la verificabilità e la credibilità della certificazione stessa.
Si tratta di un'iniziativa interessante, dal momento che la Certificazione COC di Gruppo è designata specificatamente per la certificazione di piccole imprese indipendenti che, formando un gruppo, possono avere un accesso facilitato alla certificazione FSC attraverso la condivisione dei costi di certificazione e beneficiando del supporto e controllo tecnici forniti dal proprio Ufficio Centrale.

FSC Italia invita con forza e convinzione i portatori d’interesse a fornire commenti e considerazioni circostanziate di natura qualitativa e quantitativa in merito alla proposta avanzata da FSC Italia.
Il periodo di consultazione pubblica formale della proposta avanzata da FSC Italia di adattamento dei criteri di ammissibilità durerà fino al 31 ottobre 2015.

I commenti vanno inviati entro tale data ad entrambi i seguenti indirizzi e-mail: consulenti@fsc-italia.it e d.florian at it.fsc point org.



Seguici su


© Forest Stewardship Council® · FSC® F000217